lunedì 6 dicembre 2010

Non posso crederci, ancora



Non posso e non voglio credere alla morte di Yara.

Finché non sarà pronunziata la parola fine sulla vicenda, io voglio pensare Yara ancora viva, in procinto di tornare dai suoi cari.

So che l'angoscia e la disperazione sembrano chiudere ogni spiraglio di luce; per questo motivo ho scelto di postare "Il dolce suono", dalla "Lucia di Lammermoor", di Gaetano Donizetti.

Un canto di angoscia anch'esso, ma talmente bello che sembra trasformare la disperazione in un inno alla vita.

Perfetta qui la voce del soprano albanese Inva Mula.


3 commenti:

  1. Delicato e dolce, il mio Antonio.

    RispondiElimina
  2. Sì, un inno alla vita sottolineato anche dalle splendide e colorate immagini del video!
    ...Stupendo!

    RispondiElimina
  3. Ho cercato una musica delicata e un video colorato, per non perdere un filo di speranza per Yara :-)

    Grazie dei vostri commenti, carissime Gianna e Annamaria :-))

    RispondiElimina