giovedì 7 ottobre 2010

Ho trovato i funghi!



Nella stagion che il mondo sfoglia e sfiora,
ad allietare il bosco un po’ intristito
tra gli umidi cespugli viene fuora
ogni tipo di fungo colorito.

Ecco là i pinaroli, gialli e belli,
i gallinacci invece son rossastri,
bianchi come la luna gli ordinelli,
ma ne trovi anche viola e pur bluastri.

Di capre le boscaglie sono piene:
bigie, brune, verdognole le vedi.
I funghi buoni stan nascosti bene,
capre e fungacci li hai sempre tra i piedi.

Alta e sclanciata, al gambo con l’anello,
la bubbola è regin della foresta.
Guarda dall’alto del suo gran cappello
la vescia, bassa e tonda, tutta testa.

Ma più vistosa ancora è l’amanita
cesarea, la più bella del reame;
splendente nel color, rossovestita,
e bona, nella prova del tegame.

Ovulo, cucco ed altri nomi ha assai,
ché da piccola all’uovo ben si lega.
Sta’ attento, amico, a non scambiarla mai
con quell’altra amanita che ti frega.

Ma cercando nel folto di un macchione
vedo apparir, miracolo divino,
una cappella grossa e un po’ marrone,
la tipica cappella del porcino.

È noto a tutti, anche ai più inesperti,
che se ne trovi uno così bello,
nei suoi dintorni, si può stare certi,
ce ne son da riempir tutto il corbello.

E così ho fatto proprio stamattina.
Nei boschi a girellare sono andato,
e dopo capre e funghi di dozzina
un cestin di porcini ho rimediato.

Sono un ricercatore. Amicusplato.

4 commenti:

  1. Intenditor pure di funghi...allor vengo da te a mangiarli.
    Mi piacciono da morire, ma grande fifona io sono!

    RispondiElimina
  2. non c'è niente di più bello in natura che bosco esottobosco in alture, poi dare un nome ai suoi frutti, alle erbe e ai funghi, alla fauna, ai ruscelli e alle foglie è come muoversi in una magia

    RispondiElimina
  3. Cara Stella, mi piace la ricerca, ma non solo negli archivi o nei libri... ;-)

    I funghi ti piacciono... da morire? :-D Quelli che trovo io sono più sicuri dell'insalata da campo ;-)

    Buona anche quella :-D

    Un abbraccio :-))

    RispondiElimina
  4. Anche stamani, bellissima mattinata, mi sono divertito a girare per i boschi di una collina sopra la mia città.

    È come dici tu, mio carissimo Ombre ;-) Tra il sole splendente, il blu del cielo, l'aria purissima, il verde delle piante e il sottobosco fresco e profumato (i funghi si trovano anche .. a naso), davvero sembra un paradiso.

    Conoscere poi i singoli nomi è bello; ma è anche bello poi dimenticarli per un attimo, per godere della bellezza del tutto in assoluta libertà di spirito.

    Grazie della tua bella osservazione :-)

    RispondiElimina