mercoledì 23 dicembre 2015

Aspettando il Messia





Siamo ormai all'antivigilia di Natale, e occorre prepararsi in modo adeguato per festeggiare la venuta di Gesù.

No, non parlo della cornice di auguri, spese e regali, che quest'anno sembrano in crescita; almeno così mi è parso, facendo la fila per mezz'ora alla cassa dell'affollatissimo supermercato...

Parlo della preparazione interiore, mentale, spirituale. E la liturgia odierna offre uno spunto magnifico: il brano del profeta Malachia, che ci ricorda come la venuta del Messia sarà come un fuoco purificatore e come la lisciva del lavandaio.

"Ed Egli purificherà i figli di Levi, affinché possano offrire al Signore un'offerta secondo giustizia" (Malachia 3, 3).

Ah! Mi è subito venuto in mente il "Messiah" di G. F. Händel, nel quale queste parole sono magnificamente messe in musica, in un brano per coro a quattro voci miste (SCTB) e orchestra che ha del sublime.

Giudicate voi.

Buona preparazione al Natale!


And He shall purify the sons of Levi, 
that they may offer unto the Lord an offering in righteousness (Malachi 3, 3).


Vedi anche http://semperamicus.blogspot.it/2008/12/avvento-il-tempo-dellattesa.html


8 commenti:

  1. Ciao,
    passo per ricambiare la tua gentile visita all'Angolo e lasciarti gli auguri più cordiali di Buone Feste.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Auguri di nuovo, e grazie della visita :-))

      Elimina
  2. Bellissima questa pagina del Messiah che hai condiviso qui, affascinante!!!
    Grazie, carissimo Antonio, di tutto e auguri anche a te di un Natale vero, fatto di cose essenziali e di luce interiore!!!
    Un grande abbraccio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tanti e tanti Auguri di Buon Natale anche a te, carissima Annamaria :-))

      Magari con l'aiuto di un po' di bella musica... ;-)

      Grande abbraccio :-))

      Elimina
  3. Risposte
    1. Buon Natale anche a te, carissima Gianna (sono ancora in tempo...) ;-)

      E un grande e affettuoso abbraccio :-)

      Elimina
  4. Non mi sono preparata Amicusplato, è una cosa grave? Ma anche perchè non lo festeggio..allora puoi rimandarmi, e allora posso ancora far parte dei tuoi amici vero?
    Un bacio grande natalizio ..vah...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Nella, non mi permetterei mai di dare giudizi sui sentimenti altrui, né tanto meno dare voti su di essi; ci mancherebbe altro... :-(

      Ciò che a me piace sono proprio persone come te, che a parte la competenza professionale, hanno il grande dono di essere leali con sé stesse e con gli altri :-)

      Non lo dico per compiacerti, ma perché è ciò che mi permette di guardare con serenità chi incontro nella vita, reale e virtuale... ;-)

      Ma so che tu stavi scherzando, of course ;-)

      Un grande abbraccio e un bacio affettuoso (natalizio o no) anche da parte mia ;-))

      Elimina