domenica 9 marzo 2014

La grande porta di Kiev




Ciò che sta accadendo in Crimea mi impone di digitare qualche riflessione.

Non nascondo che ho sempre avuto una grande ammirazione per il popolo russo, per la sua storia grandiosa al pari della sua terra.

Ho inoltre l’impressione che gli Stati Uniti d'America conoscano poco la storia di cui sopra (non solo quella!), ma uniscano a ciò anche una notevole dose di presuntuosa saccenza, con l’inevitabile conseguenza di interventi a sproposito, vuoi a parole, vuoi con le armi.
Basterà citare l’appoggio armato alle cosiddette “primavere arabe” per capire quale genere di intelligenza politica ci si debba da questi aspettare. Si ha sempre più l’impressione che agli States interessino appunto i propri interessi, come direbbe La Palice.

Dell’Unione Europea meglio non parlare, perché sembra esistere solo come gigantesco apparato burocratico, in una babele di lingue; non riesce a risolvere i suoi problemi interni, figuriamoci se può dire qualcosa di credibile nelle questioni internazionali. La vicenda dei due marò italiani in India ne è un esempio penoso.

Detto questo, torniamo in Crimea.

È ovvio che la guerra tra Federazione Russa e Ucraina vada evitata ad ogni costo. Ma per far questo bisogna che le diplomazie mondiali capiscano bene il problema.

La Crimea è in stragrande maggioranza composta da popolazione russa, pur appartenendo territorialmente all’Ucraina (ma da due secoli e mezzo - dal 1784- e fino a pochi decenni fa era territorio russo, regalato nel 1954 da Kruscev ai “fratelli” ucraini). 

È inoltre l’unico sbocco ai mari caldi della superpotenza russa. Sarà possibile che gli Stati Uniti e l’Unione Europea pretendano che la Russia non faccia valere i suoi diritti su questo territorio strategico così essenziale, in un momento in cui alcuni vorrebbero legare l’Ucraina all’UE? 

Già nel 1856 l’Europa (con l'Impero Ottomano) non riuscì a strappare la Crimea alla Russia dopo anni di guerra. Vorrebbe farlo di nuovo ora? E gli Stati Uniti cosa farebbero, se il problema riguardasse i loro interessi? Remember the Alamo!

Dunque, in questa situazione, un referendum del popolo di Crimea, già stabilito per il 16 marzo prossimo, mi pare la soluzione più giusta. Si dovrà decidere se rimanere a far parte dell’Ucraina o entrare nella Federazione Russa, come pare scontato.

E Kiev non potrà che prenderne atto.

D'obbligo il commento musicale del russo Modesto Mussorgskij, con "La grande porta di Kiev", gran finale della celebre suite: "Quadri di un'esposizione" (1874).

I "Quadri" furono scritti da Mussorgskij per pianoforte, ma sono generalmente eseguiti nell'orchestrazione fatta in seguito (1922) da Ravel: un'opera d'arte dentro un'opera d'arte.

Dio benedica il popolo ucraino e russo!




9 commenti:

  1. Tra l'altro, una considerazione terra a terra, è impensabile che lo zio Putin rinunci ai porti e alle basi strategiche. Sarebbe un po' come dire: ho l'auto nel tuo garage, ma non la posso usare perché tu non mi fai passare.:-)

    Mandi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, carissimo Mstatus ;-)

      Sono centinaia di anni che quell'auto (ben corazzata...) esce dal garage della Crimea, e lo zio Sam (e il ridicolo Monsieur Hollande) pensano di impedirne l'uscita all'aria aperta nel mar mediterraneo, dove scorrazzano tutti, compresi i pirati saraceni? :-D

      Un saluto dalla terragnola Tuscia Annonaria ;-) Dovremo fare un referendum anche noi, e uscire da tutto: Europa, Italia, euro, classe politica nostrale, sindacati, lobbies bancarie e finanziarie, e chiedere l'annessione a San Marino (o al Vaticano...) ;-))


      Mandi!

      Elimina
    2. Tu non hai problemi.. puoi sempre chiedere l'annessione all'Austria di Kaiser Franz Joseph (e Sissi)... ;-)

      Un caro saluto in aggiunta :-)

      Elimina
    3. Al punto in cui siamo ridotti, è auspicabile un ritorno al Papa Re. :-) Per il resto sono ridicole le posizioni contro Putin, lo sanno benissimo che non può rinunciare.

      Notte dal profondo nord-est!

      Elimina
  2. _________$$ Buon inizio di settimana! Buona Quaresima del Signore!
    _________$$$
    __________$$$$
    __$$________$$$
    __$$$$_________________$$$$$$$$$$
    ___$$$$$_____________$$$$$$$$__$$
    ______$$$$__________$$$________$$
    ________$$________$$$$$$_______$$
    $$$_______________$$__$$______$$
    $$$$$$$$___________$$_$$$_____$$
    ____$$$____________$$__$$_____$$
    ____________________$$_$$_____$$
    ____________________$$__$_____$
    _____$$$_____________$$_$$____$
    __$$$$$_______________$$$$____$
    $$$$$_________________$$$$____$$$$$$$$$$$$$$
    $$________$$$$$$$$$$$$$$$_______$$$$$$$__$$$
    _________$$$_____________________________$$$
    ________$$_$$____________________________$$
    ________$$$$$$___________$____$$$$$$$$$$$$$
    _________$$$$$____$$$$$$$$____$$$$___$$$$$$
    __________$$$$$$$$$$$$$$__$____$$$$$$$$
    ___________$_$$$__$$$$____$$___$$
    ___________$$$$$$$$___$$__$$____$
    ____________$$$$______$$__$$____$$
    _______________________$__$$_____$$
    _______________________$$_$$______$
    _______________________$$_$$______$$
    ________________________$$$$______$$
    ________________________$$$$$______$$
    ________________________$$$$$______$$
    ________________________$$$$$_______$$
    ________________________$$$$$_______$$
    ________________________$$$$$_______$$
    ________________________$$$$$_______$$$
    ________________________$$$$$________$$
    ________________________$$$$______$$$$$
    _________________________$$$$$$$$$$$$$ Feliz inicio de semana! ¡Bendecida Cuaresma para ti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Mirta, rimango sempre stupito dai tuoi meravigliosi "quadri" :-)

      Questa volta hai presentato "la grande porta della Quaresima"... ;-)

      ¡Bendecida Cuaresma para ti!

      Elimina
  3. Brano grandioso, solenne e ricco di splendida sonorità!!!
    Dio benedica il popolo ucraino e russo!
    Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo che tutto si risolva per il meglio, mia cara Annamaria, e che questa musica solenne (e con richiami religiosi...) sia di buon auspicio ;-)

      Grazie a te, del tuo prezioso commento!

      Elimina